WE LOVE FOOTBALL | History 2017

WE LOVE FOOTBALL Torneo Internazionale di Calcio Giovanile, dal 12 al 17 Aprile 2017 a Bologna, Semifinali e Finale allo Stadio Dall’Ara www.welovefootball.eu

 

Oltre ogni confine

Dal 12 al 17 aprile 2017, Bologna torna ad essere la Capitale del football senza frontiere under 15. Marco Antonio De Marchi, fondatore dell’iniziativa e Presidente dell’Associazione di Promozione Sociale Amici di We Love Football, ha voluto racchiudere le novità di questa seconda edizione nella formula “Oltre ogni confine”.

Migliorare lo sport e la vita muovendosi al di là delle frontiere, dei pregiudizi, delle differenze, dei limiti personali.

Anteprima d’eccezione, il 10 aprile, il Quadrangolare “AIC Senior League” che vedrà esibire leggendari campioni del calcio italiano allo Stadio G. Negrini di Castenaso: spettacolo di talento senza tempo, sarà un’occasione unica per il pubblico di ragazzi e adulti. Entrata gratuita ed offerta libera per We Love Rwanda.

Il Torneo internazionale maschile si arricchisce di una squadra extraeuropea, fra le sue sedici formazioni provenienti da nove nazioni diverse: Belgio, Brasile, Croazia, Germania, Grecia, Italia, Regno Unito, Russia, Spagna. Ecco le squadre che scenderanno in campo: Juventus FC, Everton FC, Bologna FC, Zenit S.P., AC Milan, Atletico Madrid, B Italia, Werder Brema, FC Internazionale, RSC Anderlecht, US Sassuolo, Paok Salonicco, AS Roma, SE Palmeiras, Atalanta BC, NK Lokomotiva Zagreb.

Calcio di inizio della Finale We Love Football 2017 sarà dato dal Testimonial Ufficiale del Progetto We Love Football, Adam Masina.

Con un “triangolare” tutto italiano si inaugura invece il primo Torneo femminile, dedicato alle pari opportunità sportive delle ragazze e al crescente successo che il calcio femminile va riscuotendo sempre più. Le squadre in gara sono: AC Cesena, Bologna F.C. 1909 e US Sassuolo Calcio.

Il 13 aprile, presso il Centro Sportivo A. Biavati, una grande festa riunirà a cena tutte le squadre, alla presenza dell’Arcivescovo di Bologna S. E. Monsignor Matteo Maria Zuppi, che impartirà la sua benedizione.

Nel pomeriggio del 16 aprile, la partita dimostrativa Sfida i tuoi limiti vedrà affrontarsi due formazioni miste composte da giocatori della Nazionale Italiana Calcio Amputati e ragazzi delle squadre del Torneo.

 

We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017
We Love Football 2017

 

A We Love Football, il futuro dei giovani è importante da diversi punti di vista, e la solidarietà è sempre di casa: anzitutto, con lo speciale rapporto di collaborazione con i progetti di sostegno e sviluppo in Rwanda dell’Associazione Solidarietà Terzo Mondo Onlus di Sondrio.

Ospite speciale, poi, il Villaggio senza barriere di Tolè della Fondazione Don Mario Campidori onlus, residenza sull’Appennino dedicata a soggiorni di vacanza per persone disabili e loro familiari, che fra le sue attività ha incluso diversi incontri con Marco Antonio De Marchi sui valori dello sport. Nelle giornate WLF si potranno acquistare le ottime uova pasquali vendute dall’associazione come forma di autofinanziamento.

I campi di gioco coinvolti sono lo Stadio Comunale G. Negrini di Castenaso, lo Stadio A. Biavati di Corticella, Bologna, e lo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna.

I love football, you love football… We Love Football: anche quest’anno, l’entusiasmo per il calcio e per i veri valori dello sport non conosce confini.

 

welovefootball.eu