BAFTA 2020: ecco tutti i premi assegnati

“Penso che inviamo un messaggio molto chiaro alle persone di colore: non sei il benvenuto qui. E’ per me un onore e un privilegio essere qui, ma sono combattuto perché molti dei miei colleghi che lo meritano non hanno il privilegio di esserci”

IL DISCORSO DI JOAQUIN PHOENIX

Joaquin Phoenix non ha usato giri di parole nel suo discorso di ringraziamento per la vittoria come migliore attore ai Bafta di Londra. Dopo le polemiche e le accuse di razzismo giunte nei confronti degli “Oscar britannici per la nomination quasi esclusivamente di attori bianchi, l’interprete di “Joker” ha accusato l’industria del cinema di “razzismo sistemico” e “oppressione”, senza sconti, neppure per se stesso.

La British Academy ha promesso che rivedrà il suo sistema di voto (la scelta avviene tra 6.500 membri dell’Academy che lavorano nell’industria del cinema britannica e internazionale).

Migliore attrice è stata nominata Renee Zellweger, che è candidata all’oscar e per Judy, biografia di Judy Garland, ha già vinto un Golden Globe.

Oltre alle polemiche sul razzismo di Phoenix “Joker”, agli Oscar britannici il protagonista indiscusso è stato il film “1917“, la pellicola di Sam Mandes sulla Prima guerra mondiale ha incassato sette riconoscimenti.

I British Academy Awards precedono di una settimana quelli hollywoodiani e a volte ne anticipano le scelte. A Sam Mandes, che ha diretto il film sulla tragedia della Prima Guerra Mondiale in un unico piano sequenza, va anche il riconoscimento per la migliore regia. Ha vinto su The Irishman, che con dieci nomination resta a mani vuote ed è il grande sconfitto della partita, Joker, Once Upon a Time… In Hollywood e Parasite. Per gli stessi film erano stati nominati i registi Martin Scorsese, Todd Phillips, Quentin Tarantino e Bong Joon-Ho, ma l’Oscar britannico è andato a Mendes. Così 1917 è anche stato premiato come miglior film britannico e per la fotografia, gli effetti speciali, il sonoro e la scenografia. Il coreano Parasite si consola comunque con i premi di miglior film straniero e per la migliore sceneggiatura originale.

Brad Pitt e la Brexit

Brad Pitt, nominato miglior attore non protagonista, ha inviato un discorso dove ha scherzato sulla Brexit:

“Gran Bretagna, ho saputo che sei diventata single, benvenuta nel club”

Tutti i premi:

Miglior film – 1917
Miglior film britannico – 1917
Miglior debutto britannico – Mark Jenkin, Kate Byers e Lynn Waite, Bait
Miglior film in lingua straniera – Parasite
Miglior documentario – Alla mia piccola Sama
Miglior film d’animazione – Klaus – I segreti del Natale
Migliore regista – Sam Mendes, 1917
Miglior attore protagonista – Joaquin Phoenix, Joker
Miglior attrice protagonista – Renée Zellweger, Judy
Miglior attore non protagonista – Brad Pitt, C’era una volta a… Hollywood
Miglior attrice non protagonista – Laura Dern, Storia di un matrimonio
Miglior sceneggiatura originale – Bong Joon-ho e Han Jin-won, Parasite
Miglior sceneggiatura non originale – Taika Waititi, Jojo Rabbit
Miglior fotografia – Roger Deakins, 1917
Miglior montaggio –  Le Mans ’66 – La grande sfida
Miglior colonna sonora – Hildur Guðnadóttir, Joker
Miglior scenografia – Dennis Gassner e Lee Sandales, 1917
Migliori costumi – Jacqueline Durran, Piccole donne
Miglior trucco e acconciatura – Bombshell – La voce dello scandalo
Miglior sonoro – 1917
Miglior effetti speciali – 1917
Miglior cortometraggio animato – Grandad was a romantic
Miglior cortometraggio – Learning to Skate In a Warzone (If You’re a Girl)
Miglior stella emergente – Micheal Ward

1917 bafta

Oblivion Production sta producendo “999 – l’altra anima del calcio“, un film importante per la “Generazione Fifteen” e per le loro famiglie. Contattaci se vuoi conoscere tutte le possibilità di product placement nel film e partecipazione sponsor.

Scrivici o chiamaci allo 051-0402349.

BAFTA 2020: ecco tutti i premi assegnati
 

OBLIVION PRODUCTION S.R.L.

 

SEDE LEGALE E OPERATIVA

Via Parini n. 1
40033 Casalecchio di Reno (BO) – Italy
CF e PI 03510200367

 TELEFONO

051/040 2349 

E-MAIL

info@oblivionproduction.com
pressoffice@oblivionproduction.com
admin@oblivionproduction.com

 

CHIEDI INFORMAZIONI PER UN VIDEO



Acconsento al trattamento dei miei dati ai sensi del D.Lgs.n.196/2003